Il Belcanto ritrovato

Arrivederci alla prossima edizione!
III Edizione
dal 24/08 al 31 agosto 2024

Antonio Garés

tenore

Antonio Garés si diploma in chitarra al Conservatorio di Córdoba e inizia a studiare canto con Juan Luque Carmona, per poi proseguire gli studi con Donatella Debolini al Conservatorio di Firenze. Viene selezionato per la Rossini Opera Academy in Canada diretta da Alberto Zedda e debutta il ruolo di
Dormont ne La Scala di Seta.
Frequenta inoltre l’Accademia Rossiniana a Pesaro e l’Accademia del Maggio Musicale a Firenze. Nel maggio 2015 fa il suo debutto nella Zarzuela “El Duo de la Africana” a Córdoba. Seguono importanti debutti: Ramiro ne La Cenerentola al Teatro Comunale Pavarotti di Modena; Don Basilio/ Don Curzio ne Le nozze di Figaro a Cesena e Forlì; Gastone ne La Traviata (Festival Verdi a Busseto) e Le metamorfosi di Pasquale (Marchese) di Spontini a Jesi (registrazione Dynamic); presso il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino ha preso parte alle produzioni di: Le convenienze ed inconvenienze teatrali (Tenore tedesco); Il Barbiere di Siviglia e La Cenerentola per le scuole; Carmen (Remendado); Trittico (Il Tinca); Rigoletto (Borsa); La Traviata; Un Ballo in maschera; Linda di Chamounix; Adriana Lecouvreur; Siberia; Falstaff diretto da Sir John Eliot Gardiner; Don Curzio ne Le nozze di Figaro diretto da Zubin Mehta al Teatro della Pergola; Ariadne auf Naxos (Tanzmeister).
Debutta il ruolo di Don Ottavio nel Don Giovanni al Teatro di Pretoria e inoltre interpreta Rodrigo ne La Donna del Lago al Teatro Nazionale di Zagabria e al Hessisches Staatstheater di Wiesbaden, dove ha inoltre interpretato Barbiere di Siviglia e Don Luigino ne Il viaggio a Reims e solista nel Miserere al Rossini Opera Festival. Più recentemente: Doge nell’Otello di Rossini sempre a Pesaro; Parpignol ne La Boheme al Filarmonico di Verona; Nemorino ne L’Elisir a Lisbona; Der Kaiser von Atlantis al Massimo di Palermo e Il Barbiere a Zagabria. Attivo anche sul versante concertistico, ha interpretato il Requiem di Mozart, Te deum di Kodaly, Petite messe solennelle di Rossini (diretta da Alberto Zedda,) e Carmina Burana di Orff.
Prossimamente sarà tenore solista al ROF di Pesaro; Tamino ad Ancona; Guglielmo in Alfredo il Grande di Donizetti a Bergamo; Tebaldo ne I Vespri siciliani a Napoli e Fenton nel Falstaff a Lisbona.

Sostenitori Enti Pubblici

Sostenitori Privati

Sostenitori Fondazioni e Istituzioni